Il Comune di Battipaglia intende acquisire la manifestazione d’interesse finalizzata alla nomina dei componenti della consulta permanente sull’ambiente.

Via alla nomina dei componenti della consulta permanente sull’ambiente. La manifestazione d’interesse, si legge in un avviso sul sito del Comune, è finalizzata alla nomina da parte di rappresentanti delegati da ogni associazione con fini di tutela e valorizzazione ambientale operante sul territorio e legalmente costituita o regolarmente iscritta all’albo delle associazioni comunali; rappresentanti delegati da ogni comitato o istituzione privata operante sul territorio comunale con fini di tutela e valorizzazione ambientale, ricerca e innovazione; esperti in materia ambientale, con comprovata attività pluriennale degli ultimi tre anni con titoli e opportune specializzazioni; singoli cittadini.

Oggetto dell’incarico

La Consulta comunale costituisce una forma di democrazia partecipativa attraverso la quale i cittadini diventano attivi nella vita amministrativa della Città. Attraverso l’istituzione della Consulta il Comune intende valorizzare e promuovere la partecipazione dei cittadini e delle associazioni locali per svolgere in modo più efficace le proprie funzioni e rendere maggiormente partecipate le proprie decisioni.

La durata in carica dei membri della Consulta coincide con quella del Consiglio Comunale.
Il componente, essendo espressione della singola Amministrazione comunale, decade automaticamente dalla carica, con il rinnovo dell’Amministrazione che rappresenta. La partecipazione alle Consulte è gratuita e volontaria e non dà diritto ad alcun compenso o rimborso di qualsiasi genere.

Chi può farne richiesta?

Rappresentanti delegati da ogni associazione con fini di tutela e valorizzazione ambientale operante sul territorio e legalmente costituita o regolarmente iscritta all’albo delle associazioni comunali;

Rappresentanti delegati da ogni comitato o istituzione privata operante sul territorio comunale con fini di tutela e valorizzazione ambientale, ricerca e innovazione;

Esperti in materia ambientale, con comprovata attività pluriennale degli ultimi tre anni con titoli e opportune specializzazioni;

Singoli cittadini.

Non possono essere nominati coloro che svolgono attività professionali o intrattengono rapporti incompatibili o confliggenti con il Comune di Battipaglia, coloro che hanno un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il terzo grado
con il Sindaco, gli assessori, i consiglieri comunali.

Modalità e termini di presentazione delle domande

I cittadini interessati, o singolarmente, o sempre individualmente, ma quali membri designati in rappresentanza dalle singole associazioni, dovranno far pervenire, in busta chiusa, manifestazione d’interesse individuale indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale, come da modello fac-simile allegato, debitamente sottoscritta e corredata di copia di un documento d’identità, con allegato il proprio curriculum vitae, al
Protocollo Generale dell’Ente entro l’1 luglio. Sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: “manifestazione d’interesse alla nomina di componente della Consulta Comunale sull’Ambiente”.

La dichiarazione (sempre secondo il modello allegato corredato di copia di un documento d’identità e curriculum vitae) potrà altresì essere trasmessa entro lo stesso termine per via telematica esclusivamente da indirizzo PEC all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata protocollo@pec.comune.battipaglia.sa.it; il messaggio dovrà riportare nell’oggetto la medesima dicitura: “manifestazione d’interesse alla nomina di componente della Consulta Comunale sull’Ambiente”; i files allegati al messaggio di posta elettronica dovranno
essere in formato PDF. In tal caso farà fede la data indicata nella ricevuta di consegna.

Modalità di scelta e nomina

Ai sensi dell’art 4 del Regolamento, la nomina dei componenti della Consulta avviene su istruttoria del Dirigente dell’Ufficio Ambiente, acquisiti e valutati i ‘curricula’, fra i soggetti aventi i requisiti specificati nel presente avviso pubblico che ne abbiano fatto istanza. Per quanto possibile si tenderà a garantire la rappresentatività delle varie associazioni.

Non si procederà alla formazione di graduatorie di merito o per titoli, né all’attribuzione di punteggi. La procedura di cui al presente avviso non ha quindi carattere comparativo e la presentazione delle richieste di partecipazione non vincola in alcun modo l’Amministrazione.