Legambiente e Rotary Club Battipaglia unite insieme alle scuole secondarie Gatto e Marconi per il progetto Liberi dalla Plastica

Si è tenuta nella sala conferenze del comune di Battipaglia la presentazione ufficiale del progetto Liberi dalla Plastica, che vede consolidarsi l’unione tra Legambiente e il Rotary Club Battipaglia. Al centro dell’iniziativa il coinvolgimento delle scuole battipagliesi per renderle sempre più ecosostenibili: si parte con l’Istituto Comprensivo Gatto e l’Istituto Comprensivo Marconi.

Mille borracce in alluminio verranno distribuite ai giovani studenti, verrà inoltre posizionato nei plessi un impianto di erogazione di acqua potabile con cui sarà possibile riempire le borracce. Nell’impianto anche un contalitri, per constatare al termine del progetto (della durata di un anno) quante bottiglie di plastica saranno state risparmiate.

A prendere la parola la Sindaca Cecilia Francese: «Grazie alle scuole che hanno aderito al progetto, grazie a Legambiente e al Rotary Club. Sono stata in giro per le scuole recentemente e non ho potuto fare a meno di notare come sui banchi fossero già presenti delle borracce al posto delle bottigliette di plastica, vuol dire che a scuola viene già fatto un lavoro immenso da parte degli insegnanti. Nel bando per la gestione delle mense abbiamo aggiunto una clausola che prevede l’uso esclusivo di materiali compostabili. Costerà un po’ di più ma volevamo aderire».

«Il Rotary è da sempre unito a Legambiente – ha detto il Presidente Alfonso TruonoC’è stata una risposta immediata da parte degli istituti, quindi ci auguriamo di portare avanti negli anni successivi il progetto». Un piccolo tassello, ma fondamentale per la crescita dei ragazzi, come ha spiegato la dirigente scolastica dell’Istituto Gatto Lea Celano: «Lo scorso anno abbiamo raccolto per un mese tutte le bottigliette di plastica, che abbiamo usato per farne una scultura, ciò è stato d’impatto per gli studenti. Abbiamo anche iniziato uno studio delle polveri sottili per aiutarli a comprendere al meglio ciò che sentono dai media».

«L’ambiente è per noi una priorità. Che questa borraccia diventi un simbolo» è invece il commento della dirigente scolastica dell’Istituto Marconi, Giacomina Capuano. Presente anche il Presidente di Legambiente Battipaglia, Alfredo Napoli: «Liberi dalla Plastica è un progetto in cui crediamo e che ci porta sulla strada del cambiamento. Tutti sono i benvenuti a farne parte, anche in autonomia o senza il nostro coinvolgimento, ma l’importante è che venga fatto».