Dopo un’estate all’insegna del cinema all’aperto, al Centro Sociale tornano appuntamenti ricchi di svago e divertimento

Probabilmente le sedie di plastica non saranno comode come le sedie di velluto di una sala cinematografica, ma un incredibile cielo stellato ed una fresca brezza notturna non possono far altro che rendere magica l’atmosfera del cinema all’aperto. Molti cinefili non saranno d’accordo, eppure il grande schermo è sempre un incanto.

Anche al Centro Sociale di Battipaglia il cinema, in estate, non è andato in vacanza. Ogni serata di Agosto è stata allietata da musica, balli, sfilate di moda, artisti di fama nazionale e dalla proiezione di tanti film: da “Quo Vado” di Checco Zalone a “Troppo Napoletano” con Gigi e Ross a “I Figli della Mala”, pellicola di Giuseppe Esposito, regista battipagliese.

Lorenzo Bisceglia, Vicepresidente del Comitato di Gestione del Centro Sociale di Battipaglia ci racconta del successo di questa edizione di “E… state insieme. Centro Sociale in festa”. «L’affluenza è stata positiva, anche quando il clima non ce lo ha permesso siamo riusciti sempre a raggiungere una media di trecentocinquanta persone e per noi è stata una grande soddisfazione, soprattutto perché l’impegno per la buona riuscita di queste serate è stato davvero tanto e alla fine ha portato i suoi frutti. Le nostre attività mirano sempre al sociale, il nostro intento è di creare aggregazione e di dare la possibilità a tutti, anche a chi non può trascorrere le ferie fuori dalla propria città o a chi abbia voglia di stare in compagnia, di godersi una serata di svago».

Le attività del Centro Sociale continuano anche a Settembre per vivere un altro mese all’insegna dello svago, della cultura e del divertimento. Al tramontare del sole avranno inizio le diverse serate e il primo appuntamento è fissato proprio per mercoledì 4 Settembre con musica e balli. Venerdì 13 ci sarà da ridere con Domenico Monaco, il “contastorie” di Trentinara, un giovane che vanta collaborazioni con i comici di “Made in Sud” mentre il 15 sarà la volta di “Canta Napoli”, un concorso canoro di musica napoletana aperto a tutti. La musica farà da protagonista così come l’entusiasmo che caratterizzerà ogni serata.