La città di Bellizzi riconferma il sindaco uscente Mimmo Volpe. Nel 2014 superò il suo avversario Pino Salvioli con 765 voti di scarto. Oggi, cinque anni più tardi, la vittoria è più schiacciante: oltre il 65% dei cittadini ha scelto la lista “Città possibile” confermando la fiducia a Mimmo Volpe. Di seguito, la composizione del consiglio comunale.

Amministrative 2019. Saranno 11 i consiglieri di maggioranza eletti con la lista “Città Possibile” che ha portato alla riconferma di Mimmo Volpe come sindaco della città di Bellizzi. Tra i banchi dell’opposizione siederanno cinque consiglieri eletti con la lista “Cittadini in primo piano” dello sconfitto Rolando D’Alessio.

Ecco la composizione del consiglio comunale. Prima eletta nella lista “Città Possibile” è Fabiana Siani, con 803 voti. Seguono Vitantonio Strifezza con 749 voti e Nicola Pellegrino con 715 voti. Insieme a loro, in maggioranza ci saranno Cristina Florio, Adele Melagrano, Antonio Fereoli, Marina Giello, Maurizio Foglia, Antonella Capaldo, Stefano Ciccariello, Bruno Dell’Angelo.

All’opposizione, oltre al candidato sindaco sconfitto Rolando D’Alessio, il primo eletto è Valter Esposito con 411 voti. Ilaria Gaiola, Angelo Maddalo e Saviana Bonavita saranno gli altri tre consiglieri d’opposizione.