Consulta per l’agricoltura: entro il 21 giugno si potranno inoltrare le domande di partecipazione

A Battipaglia nasce la consulta per l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Su proposta dell’assessore Davide Bruno, dopo il voto in commissione e in consiglio comunale per l’approvazione, entro il 21 giugno si potranno inoltrare le domande di partecipazione per le aziende agricole espressione delle associazioni di categorie e non.

La costituzione della Consulta comunale dell’Agricoltura potrebbe rappresentare un importante passo in avanti verso la valorizzazione dell’identità locale, la risoluzione dei problemi del territorio e la promozione delle nostre produzioni.

L’obiettivo della Consulta è dare vita a un organismo consultivo e rappresentativo demandato a esaminare e affrontare le principali problematiche del comparto agricolo locale, cercando al contempo di valorizzare e promuovere il territorio.

L’assessore Davide Bruno: «Ho ritenuto necessario proporre all’Amministrazione comunale l’istituzione della “consulta per l’agricoltura e lo sviluppo rurale” per favorire un confronto costruttivo tra politica, associazioni di categoria e aziende per promuovere il nostro territorio, un territorio, con un Pil che traina tutta la regione, esprimendo eccellenze in questo settore e tenere insieme i temi dello sviluppo sostenibile, dell’ambiente, di una migliore e nuova occupazione con il consolidamento dell’export delle nostre produzioni».

«L’Amministrazione comunale – aggiunge la sindaca Cecilia Francesesi è più volte interessata e prodigata per affrontare le diverse problematiche che interessano le aziende agricole  e questo strumento ritengo rappresenti un’importante opportunità proprio per concertare tutte le iniziative volte a sostenere questo fondamentale settore della nostra economia locale».