Gerardo Motta si schiera con la Lega alle prossime elezioni europee e Rossella Speranza sceglie Fratelli d’Italia. Gli annunci sono arrivati nel corso dell’ultimo consiglio comunale.

Le prime due comunicazioni dello scorso consiglio comunale hanno riguardato due annunci ufficiali: il consigliere d’opposizione, Gerardo Motta, ha detto di schierarsi con la Lega alle prossime elezioni europee mentre Rossella Speranza ha aderito al partito Fratelli d’Italia.

Voglio tranquillizzare qualcuno: io non ho fatto né farò mai accordi con il dottore Tozzi per le prossime elezioni al Parlamento Europeo. Qualcuno sostiene, non so con quali fonti, che io sia d’accordo con Tozzi per mandare a casa la Francese. Per quanto mi riguarda la Francese sta bene dove sta, gli accordi nobili li facevano loro non io” parla così Gerardo Motta che poi annuncia il suo appoggio alla Lega e a Massimo Casanova, proprietario del Papeete Beach di Milano Marittima: “Voterò per la Lega, non faccio ancora il passaggio con loro perché c’è già un consigliere comunale in consiglio. Ho un amico fraterno candidato al Parlamento, che è Massimo Casanova. Comunque state sereni e tranquilli: non c’è nulla tra me e Tozzi e non ne avremo nemmeno in futuro” conclude così Motta che si appresta a una nuova esperienza politica dopo aver appoggiato, in passato, sia il Popolo della Libertà di Berlusconi che il Partito Democratico e in particolare Vincenzo De Luca.

E Rossella Speranza ufficializza il suo passaggio a Fratelli d’Italia. “Vorrei sottolineare che mi trovo nel gruppo misto perché non ho condiviso le azioni del gruppo consiliare con cui sono arrivata in consiglio – dice Speranza – ma non per lavarmi le mani dal prendere delle decisioni e una collocazione. Proprio per questo annuncio ufficialmente la mia adesione al partito Fratelli d’Italia“. Un’adesione che, spiega Speranza, non può essere concretizzate in consiglio comunale: “Per questioni burocratiche legate alla costituzione di un gruppo consiliare, non posso concretizzare in consiglio il mio passaggio. Ci tengo a chiarire, però, che non sto cambiando casacca. Mi sono candidata con una coalizione di centrodestra, ho idee di centrodestra e ho scelto il partito che mi rappresenta. Magari faccio un invito all’amministrazione a cambiare il regolamento affinché tutti i consiglieri possano esprimersi anche in consiglio con la propria idea politica“.

Il commissario cittadino di Fratelli d’Italia, Liberato Pumpo, accoglie positivamente la notizia: “Diamo il benvenuto a Rossella Speranza nelle fila del nostro partito, ringraziandola per la scelta fatta e perché terrà altri all’interno della civica assise i valori del nostro partito” si legge in un comunicato. Poi, la frecciata: “Ci intristiscono le solite chiacchiere da bar di chi sceglie sempre di schierarsi da altre parti purché non sia la nostra millantando desideri e interessi differenti dai nostri. Alla consigliera Speranza va invece il nostro grazie e la convinzione che insieme faremo sentire la voce del centrodestra in questa amministrazione comunale“.