Ora il giovane è dietro le sbarre a Fuorni, a Salerno

Nella serata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, nel corso di mirate attività finalizzate a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto D.A., ventenne di Bellizzi, perché resosi responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini della cessione al dettaglio.

Il giovane, a seguito di perquisizione personale e domiciliare eseguite in quella cittadina, veniva trovato in possesso di 5 involucri di cellophane termosaldato e una busta per sottovuoto contenenti sostanza stupefacente, rivelatasi poi alle successive analisi della Polizia Scientifica di tipo cocaina, per un peso complessivo pari a 110 grammi, ed un bilancino elettronico.

Pertanto, il giovane, con precedenti per stupefacenti, tentato omicidio, furto e ricettazione, veniva dichiarato in arresto ai sensi dellart. 73 del DPR 309/90 e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ordinava la traduzione presso la casa circondariale di Salerno, a Fuorni.