Tanti nuovi eventi nella programmazione del Bar Capri

Spazio alla musica di ogni genere, al teatro e alla scuola

Il Bar Capri di Battipaglia rappresenta da anni il punto di ritrovo per eccellenza dei battipagliesi, grazie anche alla cordialità dello staff, la sua ubicazione (nei pressi del centro cittadino) e ai numerosi eventi che ogni anno programma nel suo calendario. Per la nuova stagione tante sono le novità, oltre che le conferme, che raggrupperanno insieme musica, teatro e formazione.

Why Not? Contest

Una conferma è quella del Why Not? Contest, giunto alla sua ottava edizione. Una competizione tra band e artisti solisti emergenti che all’inizio comprendeva cantanti e formazioni locali, ma che adesso vede partecipanti provenienti da tutta la Campania. I concorrenti si esibiscono uno ogni lunedì, dal 16 settembre fino al 20 gennaio, e in palio c’è la produzione di un EP (4 brani) presso il LUMA Studio di Salerno.

Il vincitore finale verrà decretato dai clienti del Bar Capri con un sistema molto semplice: nel corso del concerto, ad ogni euro di consumazione verrà dato ai fruitori un tagliando da inserire nell’urna apposita. Varranno per il punteggio finale soltanto i tagliandi inseriti nell’urna, e non quelli distribuiti.

Il coinvolgimento degli studenti del “Perito Levi” di Eboli

Aiutare i talenti provenienti dalle scuole ad esprimere tutta la propria arte, facendogli esplorare nuovi orizzonti sin dalla giovane età, affinché possano arrivare all’età adulta con un bagaglio d’esperienza adeguato per puntare sempre più in alto. È su questo che si basa una delle più grandi novità della nuova stagione di appuntamenti del Bar Capri, che vedranno una sinergia con l’Istituto D’Istruzione Superiore “Perito Levi” di Eboli, che comprende il Liceo Artistico, il Liceo Classico e il Liceo Musicale.

Bar Capri
Carmine Cataldo

«Sin dal lontano 2004, al “Capri” è unanimemente riconosciuto il ruolo di laboratorio culturale ad ampio spettro. – racconta Carmine Cataldo, parte integrante dello staff in merito all’organizzazione di eventi – A corredo di programmazioni musicali sempre ricchissime e caratterizzate, in numerose occasioni, dalla presenza d’eccellenze di rilevo finanche internazionale, il “Capri” ha ospitato vernissage, reading, dibattiti tematici, piccole rappresentazioni teatrali, laboratori di musica d’insieme, corsi d’avviamento all’improvvisazione jazz, addirittura seminari di fisica rivolti agli studenti universitari: il tutto, com’è ben noto, in regime di totale gratuità. Su tali basi, avvertendo la necessità di garantire attenzione e supporto crescenti alle nuove generazioni, nasce la collaborazione tra il “Capri” e il “Perito Levi“ di Eboli».

Cataldo prosegue: «Grazie all’entusiasmo e alla lungimiranza del prof. Giovanni Giordano, Dirigente Scolastico, nonché all’estrema disponibilità del prof. Andrea Di Domenico, referente per il Musicale, della prof.ssa Gisella Landi, referenti per l’Artistico, e della prof.sse Lucia Sica e Pina Dabbene, referenti per il Classico, gli studenti del “Perito Levi” avranno l’occasione d’esporre le proprie opere al “Capri”, nell’ambito di personali ovvero collettive dedicate alle arti visive, altresì proponendo progetti musicali e letterari confezionati sotto la preziosa supervisione dei propri docenti. A partire da Ottobre, due appuntamenti al mese, un venerdì e una domenica: protagonisti indiscussi, gli studenti, chiamati a confrontarsi con un vero pubblico».

Makawa For The Theatre

Uno dei cavalli di battaglia del calendario della nuova stagione offerto dal Bar Capri è quello che più di tutti punta al rilancio del teatro in città. Cinque compagnie teatrali indipendenti riunite, in collaborazione con il Cinema Teatro Bertoni di Battipaglia, per un cartellone molto speciale. Gli spettacoli infatti sono finanziati indirettamente dai clienti del Bar Capri. Come?

Ogni fruitore di caffè (Makawa è proprio il nome della miscela interamente autoprodotta dall’attività battipagliese) pagherà la cifra classica della tazzina, ma il bar detrarrà dall’incasso del singolo caffè 0,05€. L’intera somma raccolta servirà a mettere in piedi il cartellone.

Spazio alla musica elettronica

Ma le collaborazioni non terminano qui: il Bar Capri, unendo le forze insieme a un’altra istituzione locale, Dolcevita Italian Discoteque, darà la possibilità ad appassionati di musica techno di partecipare a un contest per dj, che vedrà la partecipazione dell’esperto Marco Montefusco a ricoprire il ruolo di mentore per i partecipanti.