Come precedentemente annunciato, altri Patronati hanno aderito all’iniziativa dell’Asl Salerno sottoscrivendo la convenzione per le procedure di esenzione ticket da reddito, istituita dall’Azienda al fine di evitare disagi all’utenza. Il primo gruppo comprendeva: 

  • EPASA-ITACO
  • UIL
  • ENAC
  • COLDIRETTI-EPACA
  • LABOR CONFEURO

Di seguito l’indicazione del secondo gruppo di patronati, ad oggi già operativi, con l’indicazione della rispettive sedi territoriali:

Sedi INCA CGIL

Salerno zona orientale V. S. Robertelli, 19/C; Salerno centro C.so Garibaldi, 31; Nocera Inf.re V. Garibaldi, 23; Cava de’Tirreni V. della Repubblica, 23; Battipaglia V. R Jemma, pal. Pastena; Altavilla Silentina V. S. Pipino; Sala Consilina V. Matteotti, 49

Sedi ENCAL INPAL 

Battipaglia V. Strauss, 24; Battipaglia V. Settembrini, 6; Colliano; Campagna; Capaccio – Ponte Barizzo; Pellezzano; Teggiano; Valva; Agropoli; San Mango; Vallo della Lucania; Sapri; Contursi Terme; Eboli

Sedi A.C.A.I. 

Agropoli; Battipaglia; Buonabitacolo; Eboli; Omignano Scalo; Palomonte; S. Valentino Torio; Sanza; Serre; Vallo della Lucania; Mercato S. Severino; Roccadaspide; Siano; Alfano; Angri; Casalvelino; Cava de’ Tirreni; Pellezzano; Sarno

L’Asl Salerno ricorda ai cittadini che chi deve rinnovare l’esenzione Ticket per motivi di reddito si può rivolgere al proprio medico curante, per verificare se è già presente nell’elenco delle persone a cui è stata automaticamente certificata l’esenzione per reddito dal Ministero dell’Economia.

Chi non è presente in tale elenco, ed ha bisogno in tempi brevi di usufruire dell’esenzione, può rivolgersi al proprio Distretto Sanitario.

Si ricorda che chi non ha particolare urgenza di usufruire di prestazioni, potrà rivolgersi agli sportelli del Distretto Sanitario in qualunque momento dell’anno.