di Massimo Riserbo

[ATTENZIONE! IL CONTENUTO DI QUESTO ARTICOLO POTREBBE ESSERE FAKE!]

Una guarigione che non trova spiegazioni scientifiche. È successo nella giornata di ieri ad un bagnante, affetto da una malattia invalidante, che dopo essersi immerso nelle acque torbide del litorale battipagliese, ne è uscito completamente guarito. Curiosi e fedeli sono subito accorsi sul luogo del miracolo, accompagnando altri infermi e spingendoli in acqua. Alcuni, in piena trance mistica hanno anche bevuto dell’acqua, cadendo al suolo pochi istanti dopo, purtroppo senza vita.

Dalle prime ipotesi, infatti, la causa potrebbe essere ascritta proprio al forte inquinamento delle acque, che oltre a causare pruriti ed eritemi, sembrano avere in alcuni casi anche poteri miracolosi. L’Arpac ha disposte delle indagini, dalle quali, però, non emergerà ovviamente nulla di preoccupante.