Ottimo risultato per la squadra Master della società battipagliese. Un quarto posto di squadra con ben 19 medaglie portate a casa.

Il team guidato da Sandro Viscido ha dato prova di integrità e di un ottimo lavoro di squadra portando punti essenziali per quella che è stata l’edizione più difficile e con più partecipanti.

Solo due gli anni più prolifici: il 2017 che vide la prima e unica vittoria della squadra battipagliese nelle acque di casa e nel 2015 con un ottimo e
convincente terzo posto. Presenti al trofeo più di 500 atleti distribuiti in 41 società da tutta Italia, oltre le squadre campane, si sono presentate delegazioni di Crotone, Catanzaro, Brescia, Firenze e Cosenza.

Il trofeo era un discorso tra tre squadre, che hanno portato un numero notevole di atleti. Quindi, in proporzione, possiamo dire che la Balnaea si prende la miglior posizione tra le squadre “umane” (con 28134,63 punti). Vincitrice di questa edizione è l’ASD Anzianotti Nuoto di Napoli, con 47507,82 punti, che precede
il Delfino Napoli con 46052,81 punti e la Salernitana Peppe Lamberti Nuoto, al terzo posto, con 43774,22. punti.

Tanti i risultati individuali dei battipagliesi. Cinque ori in totale: Fabio Mosca nei 100 misti (1’10”70), sfortunato poi nei 50 stile libero, solo quinto, nonostante il suo ottimo 27”85. Ottimo primo posto anche di Anna Farina (nella foto a
sinistra) nei 100 stile libero e di Valeria Superchi, classe 1950 (la Nonna nuoto), che si aggiudica la vittoria nei 50 stile libero e il secondo posto nei
100 stile libero della sua categoria. Con tempi decisamente invidiabili le vittorie di Valerio Marsico (nella foto piccola in basso) nei 100 rana poi, secondo per un niente nei 50 rana.

Non da meno Daniele De Simone (nella foto grande in basso) oro nei 50 stile libero e solo terzo nei 200 stile libero con l’ottimo tempo di 2’13”22. Invece 4 gli argenti e 10 bronzi di categoria: Anna Budetta terzo posto nei 50 farfalla e nei 100 misti; Ernesto Spatola secondo nei 50 stile libero e terzo nei 50 farfalla, che precede e beffa per un solo centesimo il compagno di squadra Romeo Suozzo, che torna a casa con la medaglia di legno (ricordiamo che nel 2017 vinse l’oro in questo specialità); Giovanni Caporaso terzo nei 200 stile libero; Leandro Di Gaeta bronzo nei 50 dorso; i fratelli Marciano entrambi terzi, rispettivamente Alessio nei 50 farfalla e Roberto nei 100 dorso; il giovane Canonica Andrea negli under 25, terzo nei 100 rana; e infine, sfida tutta casalinga, nei 100 stile libero master 30, tra Gianluca Farina che precede di un secondo il compagno Giuseppe Corbelli rispettivamente secondo e terzo.

Anche se non a podio (spesso con prestazioni ottime, avendo avuto la sfortuna di trovare nella loro categoria atleti molto forti) è importante ricordare tutti gli atleti Balnaea che, piazzandosi, hanno portato punti importanti: Massimiliano Galdi, Tortora Salvatore, Lettieri Vittorio, Fortunato John, Carmine DI Martino, Luigi Pellegrino e infine il capitano Diego Rispoli, primo anno non a podio,
nonostante l’ottima prestazione e gli ottimi tempi, ma sfavorito da una edizione piena di concorrenza valida e agguerrita. Si consola alla premiazione con il premio speciale alla carriera e per i meriti sportivi.

Notevoli le assenze di questa edizione: Ricordiamo tra gli altri i plurimedagliati
Federica D’Ascoli, Nicola de Stefano, Alessandro Cianciulli, Antonio Romano, Daniele Cesaro, Daniele Rago, Giorgia Onnembo e tanti altri che tra infortuni e problematiche personali non hanno potuto partecipare a questa edizione.
Una menzione particolare va a Michele Maresca e ad Eleonora Liello, i “saggi”, rispettivamente classe 1935 e 1931.

Soddisfazioni e voglia di migliorarsi traspaiono dai commenti dei protagonisti: “Dopo la vittoria di 2 anni fa era difficile replicare quel risultato, ma la ottima prestazione di squadra e la partecipazione dei ragazzi mi hanno dato una grande soddisfazione e ci fa pensare di essere un gruppo consolidato e sempre presente, con ottimi elementi individuali ma che nell’insieme mi rendono orgoglioso di allenare questo gruppo” sicuro dei successi e conscio degli ottimi risultati ottenuti in questi anni Sandro Viscido, il tecnico battipagliese, oltre gli atleti elogia anche gli addetti ai lavori che hanno portato a questo importante risultato:

Un grazie anche a tutto lo staff e alla dirigenza per averci permesso di arrivare sempre tra le prime società campane. Al pubblico, presente dalla mattina a seguire gli sforzi dei nuotatori di casa”. Entusiasta Valerio Marsico spiega la sua gara nei 100 rana e la prestazione di squadra “la mia prestazione è stata molto soddisfacente, il primo 50 nella norma, passaggio non troppo forte, per il tempo sono rimasto molto contento. Ci sono delle cose da migliorare, ma nel complesso sono molto soddisfatto. Un ottimo piazzamento della squadra, ci siamo impegnati tutti e abbiamo dato il massimo per tutta la manifestazione”, meno contento quando ci parla della gara sui 50 rana (arrivato secondo) “sono rimasto un po’ deluso della prestazione, avevo pessimi sensazioni, e non ritengo di aver fatto una buona prestazione”.

Ormai dopo 13 edizioni il Trofeo Balnaea è un punto di riferimenti del calendario regionale Master di Nuoto. Sempre più atleti e sempre più pubblico rendono questo sport uno dei più praticati e amati sia a livello nazionale che comunale.

Classifica finale di squadre

1 Asd Anzianotti Nuoto 47507,82

2 Il Delfino Napoli Asd 46052,81
3 Peppe Lamberti N.C. Asd 43774,22
4 Pol Balnaea – Battipaglia 28134,63
5 Asd Vanessa Nuoto Smile 27397,22
6 Caravaggio S.V. Aqua Ssd 27077,97
7 Circolo Nautico Posillipo 26892,04
8 San Mauro Nuoto Asd 21971,73
9 Ssd Sorrento Infinity Arl 20358,33
10 Catanzaro Nuoto Asd 19928,69

Statistiche del trofeo

Numero di società iscritte 41
Numero di società partecipanti 40
Numero totale di atleti iscritti 472
Numero di atleti under 25 iscritti 33
Numero atleti femmine 123
Numero atleti maschi 349
Numero di atleti partecipanti 426
Numero di atleti assenti 46
Numero di atleti assenti ad una gara 14
Numero totale di iscrizioni alle gare 935
Numero di iscrizioni alle gare di atleti under 25 64
Numero totale di gare disputate 830
Numero di gare disputate da atleti under 25 57
Numero di assenze dalle gare 105
Percentuale di assenze 11,23 %
Numero di squalifiche 9
Numero di ritiri 1