La chiusura di una struttura sportiva è un duro colpo per una città soprattutto se pensiamo che lo sport significa aggregazione, crescita e condivisione. Lo scorso febbraio c’era stata la dichiarazione di inagibilità dello stadio Pastena di Battipaglia e delle palestre site al suo interno con la conseguente interruzione di tutte le attività sportive che usufruivano della struttura: dal calcio al pugilato, dall’atletica alla pallavolo. Ma questa storia si è conclusa con un vero e proprio happy ending. Terminano finalmente le ansie e gli affanni di sportivi e tifosi!

Grande entusiasmo per i ragazzi dell’Asd Pallavolo Battipaglia e per l’allenatore Fabrizio Guida che potranno riprendere gli allenamenti nella palestra Skiba, ormai loro “casa” da anni, ed affrontare al meglio questa nuova stagione in serie D.

«È fondamentale allenarsi e disputare le gare nella propria struttura – spiega Fabrizio Guida, allenatore dell’Asd Pallavolo Battipaglia – dà sicuramente maggiore forza. Non a caso lo scorso anno, sia nel campionato di Serie D maschile che in quello di Under 20 maschile eravamo in piena zona play off fino a quando non ci hanno chiuso la palestra. Da qui sono iniziate le difficoltà! Non c’erano strutture all’altezza in cui poterci allenare seriamente né palestre in cui poter disputare le diverse partite del campionato. Questo ci ha penalizzato e siamo usciti dai play off».

Ma per la nuova stagione l’Asd Pallavolo Battipaglia ricomincia con la giusta grinta! Da una settimana i gruppi maschili e femminili hanno ripreso gli allenamenti in spiaggia e da lunedì 2 settembre ritorneranno ufficialmente nella palestra Skiba. L’ obiettivo principale è di puntare ai play off e di concretizzare in vittorie l’impegno costante di questi ragazzi.

«Nei loro occhi leggo la voglia di dare il massimo – continua Guida – e ciò che mi motiva è vederli entusiasti e fortemente determinati. Punto molto sui giovani, alcuni hanno solo 17 anni, ma con l’innesto di alcuni pallavolisti con più esperienza abbiamo potenziato e migliorato la squadra. L’allenatore è un po’ anche motivatore, è lo specchio della partita, per questo ho da subito parlato con i ragazzi degli importanti obiettivi di play off e di promozione: le motivazioni che si danno negli allenamenti sono quelle che influiscono sulla concentrazione e sull’impegno e che permettono di vincere una partita. Inoltre, avendo in gestione la palestra Skiba, abbiamo la sua disponibilità 24 ore su 24 così da poter intensificare il  numero di allenamenti durante la settimana ed arrivare preparati alle partite».

Insomma, l’Asd Pallavolo Battipaglia ha tutte le carte in regola per affrontare egregiamente questa nuova stagione e ridare lustro alla pallavolo.