La Scuola Calcio Spes si è aggiudicata la vittoria nel proprio girone regionale nella categoria 2005. Al termine di una cavalcata brillante, sempre condotta in testa alla classifica, i ragazzi di mister Mario Balzano si sono aggiudicati la prima piazza nel loro girone con la vittoria casalinga nell’ultima giornata, ottenuta contro il Napoli Pianeta City.

Un anno vissuto sempre in testa, con un ruolino di marcia impressionante, che ha fatto registrare 16 vittorie, 4 pareggi e solo due sconfitte. E se è vero che ogni vittoria merita di essere festeggiata, quando si ottiene un risultato di siffatta importanza è d’uopo celebrarlo nel miglior modo possibile.

Perché vincere un girone regionale è una vera e propria impresa che certifica senza alcun dubbio la leadership della Scuola Calcio Spes a livello regionale oltre a quella acquisita da tempo a livello locale. Le squadre affrontate durante l’arco del Campionato sono state degne avversarie e a tutte vanno i complimenti, con un pensiero particolare alla Scuola Calcio Di Roberto che sportivamente ha tenuto testa alla squadra Battipagliese e che si è dovuta accontentare del secondo gradino del podio.

Ma questa vittoria ha radici profonde, e parte dal l’ossatura principale di questo gruppo che è nato e cresciuto nella nostra Scuola Calcio, per poi, man mano, arricchirsi con innesti voluti e sapientemente sgrezzati dai tecnici biancoverdi. Un team che ha saputo amalgamarsi partendo dai portieri, dove attorno al titolarissimo Generoso Di Stanio, sono ruotati anche gli altri estremi difensori Angelo Cautillo e Antonio Migliaro.

Capisaldi della difesa il capitano Gerardo Ciliberti letteralmente reinventato perno centrale di un reparto che ha subito meno gol di tutto il campionato, accompagnato dai colleghi Simone Verderame, Antonio Tomasino, Cornetta Giovanni, Carbonaro Tiziano Mario, Alessandro Bisogno e El Allam Salah Eddin oltreché Christian Santoro e Antonio Pio Biancullo nella prima parte della stagione.

Gli alfieri di centrocampo invece, sono stati Salvatore Viscolo, Francesco D’Urso, Francesco Nobile, Fioravante Marotta, Gervasio Pasquale, Yari Torsello, Francesco Bisogno e Samuele Gizzi, e per concludere nell’attacco più prolifico di tutto il campionato, oltre a Nicola Bufano presente nella prima metà del campionato, Michele Greco e le due stelle, già attenzionate dai club di mezza Serie A, Giuseppe Balzano e il capocannoniere del campionato Antonio Gasparro.

Un team che ha lavorato all’unisono per raggiungere un obbiettivo che sebbene di casa nel sodalizio ‘spessino’, è stato accolto con grande soddisfazione, grazie alla sapiente guida di Mr. Balzano, profondo conoscitore del calcio nostrano, coadiuvato dai collaboratori Andrea La Rocca e Francesco Cappuccio, e alla certosina cura del Vicepresidente Augusto Bisogno in qualità di team manager e del dirigente Massimo Bisogno.

Il metodo Spes si dimostra ancora una volta vincente, e questa affermazione rappresenta come le altre che l’hanno preceduta, un punto di partenza e non di arrivo. Perché se è vero che i 2005 sono attesi dalle fasi finali playoff, l’attività su tutti i gruppi che giornalmente si allenano sulla struttura di Via G.Gonzaga, si svolge frenetica, per concludere alla grande, l’ennesima, stagione trionfale di una Scuola Calcio che è un vero e proprio must della città di Battipaglia.